Clio Cup, avanti con Renault Paglini

A Vallelunga  Rangoni di Essecorse conquista un secondo posto e i nostri applausi

Clio Cup Italia, quante emozioni con Renault Paglini a Vallelunga.

Un ottimo secondo posto con Luca Rangoni in gara-2 è il bottino di Essecorse. Nel 3° round della Clio Cup Italia, i piloti di Stefano Secci hanno corso sempre al vertice e soltanto un pizzico di sfortuna li ha privati di risultati da podio.

Protagonisti

Da notare la gara due: sono stati ancora protagonisti assoluti due piloti Essecorse, Rangoni e Poloni. Luca ha corso in ascesa, prendendo subito la scia dei primi tre, Di Luca, Poloni e Jelmini, e approfittando in modo acuto delle situazioni di gara, sino a conseguire un secondo posto finale.

Matteo è rimasto attardato a causa di un contatto, avvenuto quando lottava per la seconda posizione.
Guglielmo Pipolo, che divideva la vettura con Cassarà, ha concluso sesto, dopo aver disputato una gara tutta in bagarre. Un altro risultato in zona punti è arrivato per Pasquali, buon decimo, ma leggermente sotto il suo standard: è rimasto coinvolto in alcuni contatti ad inizio gara ed ha perso la scia dei primi.
Marco Parisini ha completato un ottimo weekend con il quindicesimo posto, risultato che unito al tredicesimo posto di gara-1 va in archivio con soddisfazione.

I commenti di Essecorse

Il prossimo appuntamento con la Clio Cup Italia è fissato per il primo luglio sull’autodromo Internazionale di Monza.

Stefano Secci, Team Owner Essecorse, spiega: “Ancora una volta non possiamo essere completamente soddisfatti. Abbiamo piloti e vetture per salire sul podio sempre e, invece, siamo qui a recriminare su episodi. La seconda posizione in gara-2 di Luca è meritata e migliorabile, abbiamo avuto dei problemi per tutto il WE e non potevo chiedere di più a  Luca . Daniele ha fatto delle belle gare, così come si è ben comportato Diego, alla prima esperienza con la Clio ha dimostrato di avere potenziale per migliorare ulteriormente.
Marco (Parisini) è stato costante, non ha fatto errori, meritandosi un risultato che lo vede in crescita”.Clio Cup, nuove emozioni