Tutte le news >

Mastini, avanti fieri in Europa

Battuti anche i tedeschi dello Spandau, secondo posto consolidato per il Banco Bpm Sport Management a Busto

L’Europa fortissimamente: i Mastini ce l’hanno portata a Busto, con un’altra gara emozionante della Len Champions League. Ancora una vittoria (questa volta contro lo Spandau ’04), ancora la sensazione travolgente di poter assistere a una partita di questo livello.

Subito protagonisti

Dopo il successo sofferto in campionato A1, il Banco Bpm Sport Management ha voluto subito evidenziare la differenza.Champions, Busto sostieni i Mastini

Nonostante i pochi giorni di allenamento insieme per la via delle convocazioni della Nazionale, ecco i nostri ragazzi più concentrati che mai. Ci offrono un 8-6 che non dipinge fino in fondo la gara e che consolida il secondo posto nel girone B.

I Mastini segnano fulminei con Luongo. Poi tocca a Mirarchi. Il gol dello Spandau arriva a 3” dalla prima sirena, con Restovic, il secondo tempo però consente di iniziare a volare con Dolce, Damonte e Alesiani. Cinque a uno, un momento perfetto. A fine del secondo tempo, il punteggio è 6-3.

Il terzo tempo procede a lungo con reti inviolate e vede Lazovic sventare ripetutamente in porta l’attacco degli ospiti. Solo in avvio del quarto tempo i tedeschi accorciano la distanza a una rete, ma i Mastini non ci stanno e ribattono prima con Mirarchi, poi con Fondelli dai 6 metri (un gol spettacolare).

Complimenti da Renault Paglini!

I commenti

L’allenatore Marco Baldineti commenta così la gara: «Una vittoria meritata contro una squadra forte. I primi due tempi abbiamo giocato ad alta intensità, poi a mio avviso abbiamo avuto un calo nel terzo tempo. Loro poi hanno cambiato gioco nel terzo parziale, ma noi alla fine siamo riusciti a portare a casa la partita».

E annuncia (pochi) giorni di allenamento intenso prima della gara di campionato: si torna già sabato 9 alle 18 infatti alle piscine Manara “Marco Sartori” contro la Rari Nantes Florentia. Prima della gara sarà ricordato con un minuto di silenzio anche il fotografo Giovanni Garavaglia, scomparso lo scorso dicembre.

 

Copyright @2019