Entra in Renault Entra in Dacia
Tutte le news >

Pallanuoto, più… Busto e valori che mai

La fusione tra Sport Management e Busto Pallanuoto Renault Paglini parla di nuove sfide e attaccamento al territorio: i Mastini diventano biancorossi

I Mastini vestono biancorosso. Ecco Giuseppe Valentino mostrare con orgoglio il nuovo logo, segno tangibile della fusione  tra Sport Management Pallanuoto (A1 maschile) e Busto Pallanuoto Renault Paglini (C maschile).

Un orgoglio avvertiamo molto, perché questo matrimonio parla di valori, di attaccamento al territorio e di nuove sfide dove la parola magica è insieme.

Il lancio

La presentazione di questa novità è avvenuta lunedì 8 luglio nella sala del consiglio comunale di Busto Arsizio. Le due società cittadine erano già legate da tempo da stretti rapporti di collaborazione, ora diventeranno una cosa sola per una squadra di serie A1 fortemente radicata con il territorio.

Giovani della nostra zona e campioni già forti della loro esperienza: una miscela esplosiva.

La mattina è iniziata con la consegna di un attestato al presidente della Sport Management Sergio Tosi da parte del sindaco Emanuele Antonelli e dell’assessore Gigi Farioli per la stagione appena conclusa, nel segno dei record. Pallanuoto: niente scudetto, ma tanto orgoglio

Poi il discorso dello stesso Tosi: «Oggi è un momento storico di un percorso iniziato già l’anno scorso dove noi siamo riusciti con la Federazione italiana nuoto a farci riconoscere il titolo pur trasferendo e cambiando nome alla parte sportiva di Sport Management, diventando a tutti gli effetti di Busto».

Cambio anche di colori: «Dal gialloblu sono diventati biancorossi e ora quest’ultima tappa è la fusione del nostro ceppo veneto con quello di Busto oggi rappresentato dal dottor Claudio Grillo. Un grande amico in tutti i sensi della nostra società e soprattutto è il consigliere speciale del presidente».

I valori di Renault Paglini

Proprio il nostro brand manager ha ricostruito cosa porterà questo matrimonio. E cosa significa in modo anche più ampio. VIDEO .B834DA73-0A45-4322-B395-E9C23133A90B

Unendolo a tutto il percorso messo a fuoco da Renault Paglini, la valorizzazione del territorio: «Qualche giorno fa in una conferenza stampa Giorgio Paglini ha detto che stiamo cercando nuovi talenti anche nel mondo del business e del lavoro».

Quando è nata l’idea? «Già l’anno scorso si era valutata la fusione. Abbiamo affrontato un altro anno come Busto Pallanuoto… abbiamo fatto un bel campionato in C, in crescita, raggiungendo il terzo posto.  A questo punto è tornata in gioco la fusione.

E quando ci si mischia, ci si scambiano anche i valori».

Già, i valori: «Sport Management è una squadra fortemente agonistica che vuole ottenere grossi traguardi – ha detto Grillo – D’altro canto, ecco una squadra e un’azienda come la nostra, radicata sul territorio: l’obiettivo che abbiamo sempre avuto, valorizzare il territorio. Sport Management è ben disposta verso questa filosofia che permette di diventare un riferimento della pallanuoto locale».

Il che garantisce risorse importantissime, sotto l’aspetto tecnico soprattutto: «Il traguardo è avere un gruppo di otto giocatori che nascono dal territorio ai quali ne vanno aggiunti cinque di altissimo livello».

Ma Busto significa guardare in tutto il territorio.

Primo passo: «Abbiamo deciso in prima battuta di coinvolgere Rari Nantes Legnano con il suo presidente (Antonio Penati), mettendo a disposizione  il nostro titolo di serie C e i giocatori attualmente in serie C, nonché eventuali prestiti alternativi che Sport Management può fare».

Verso la squadra

Con una promessa del direttore sportivo Gianni Averaimo:  «Abbiamo le conferme di  Valentino, Nicosia, Mirarchi, Damonte, Bruni, Casasola e Dolce. A completare la rosa  qualche giovane interessante della Busto Pallanuoto e magari ragazzi molto giovani che in futuro possano garantire una solidità di squadra».

Così si prepara per il campionato  «una squadra attrezzata e che potrà fare una buona figura nel campionato di serie A1»

Infine la gratitudine del comune. L’assessore Gigi Farioli: «Questo nuovo progetto farà sì che si radichi sempre di più questo percorso che anni fa ha portato la pallanuoto in città».

E il sindaco Emanuele Antonelli: «Io devo ringraziare Sport Management e Busto Pallanuoto se oggi questa città ha una squadra nella massima serie e ringrazio anche Renault Paglini che è un po’ lo sponsor della nostra città».

Giuseppe Valentino con il logo

Copyright @2019

La concessionaria Renault G&G Paglini S.p.A. tiene alla Sua privacy ed adotta tutte le precauzioni necessarie affinché i Suoi dati personali vengano trattati in maniera sicura e conforme a legge. Teniamo, dunque, di seguito a precisarLe come i dati personali da Lei liberamente forniti tramite la compilazione del presente formulario, potranno essere oggetto di trattamento.

1. Categorie di dati
I dati da Lei forniti potranno essere combinati anche con le seguenti categorie di dati legittimamente attinti altrove:
- dati social;
- dati raccolti in occasione della Sua navigazione sui siti Renault Paglini o dell’uso di nostre applicazioni;
- dati statistici;

2. Dati di contatto del Titolare e dei rispettivi Responsabili della protezione dei dati
Troverà qui a seguire i dati di contatto di:
- Concessionaria Renault G&G Paglini S.p.A. avente sede legale in Castellanza (VA), Via Don G. Minzoni 12, CAP 21053, tel 0331/338811 email: marketing.paglini@paglini.it
per la finalità di cui al successivo punto 3 lettere a) e b).

3. Finalità e base giuridica del trattamento – interessi legittimi dei contitolari
a) finalità strettamente connesse e strumentali, anche di tipo amministrativo-contabile, a fornirLe il servizio richiesto (dunque, sulla base legale della esecuzione di richiesta pre-contrattuale);
b) finalità di marketing (invio di materiale pubblicitario su prodotti o servizi Renault/Dacia, vendita diretta, comunicazioni/offerte commerciali, inviti ad eventi, concorsi/operazioni a premi) sia tramite modalità di contatto automatizzate (e.mail, chiamate senza operatore, SMS, MMS) sia anche mediante modalità tradizionali (chiamata con operatore e posta cartacea), facendo uso anche, in talune occasioni, di logiche di profilazione analitica e/o predittiva previo Suo consenso come base legale;
c) sviluppo dei nostri prodotti/servizi applicando tecniche avanzate di analisi (cd. business analytics) ai Suoi dati, facendo uso anche, in talune occasioni, di logiche di profilazione sulla base legale del legittimo interesse del Titolare;
d) finalità di reportistica interna ai fini della gestione di impresa e miglioramento della performance e dei prodotti/servizi, sulla base legale del legittimo interesse del titolare.

4. Natura obbligatoria o facoltativa del conferimento dei dati e conseguenze derivanti dall’eventuale rifiuto
Il conferimento dei Suoi dati personali è facoltativo.
Tuttavia, con riferimento al conferimento dei dati indicati tramite asterisco come necessari al fine di fornirLe il servizio richiesto, la mancanza di tali informazioni determinerà l’impossibilità di procedervi.

5. Processo di profilazione
Quando Le indirizziamo attività di marketing, il nostro obiettivo è quello di trasmetterLe pubblicità, iniziative promozionali e offerte che abbiano per Lei una rilevanza, accordandosi con i Suoi interessi e bisogni. Grazie ai Suoi dati personali noi creiamo per la finalità di cui al precedente punto 3 lett. b) un Suo profilo che ci permette di analizzare e predire le Sue preferenze ed i Suoi interessi personali per i nostri prodotti/servizi. Egualmente, i Suoi dati insieme a quelli degli altri nostri clienti ci permettono per la finalità di cui al precedente punto 3 lett. c), attraverso estrapolazioni, profilazione su scala e uso di algoritmi intelligenti, di meglio comprendere uso e successo dei nostri prodotti/servizi e così migliorarli, a vantaggio della clientela. ConoscerLa meglio ci permette insomma di migliorare il Suo soddisfacimento, e questo sempre cercando di raccogliere solo i dati strettamente necessari per ciascuna finalità.

6. Destinatari dei dati personali
Dei Suoi dati entrano a conoscenza i dipendenti e collaboratori, in qualità di addetti al trattamento, di titolari e di altri soggetti terzi responsabili del trattamento o autonomi titolari (altri membri della Rete Renault/Dacia cui i dati vanno comunicati per l’adempimento di obblighi legali, società di prestazioni di assistenza/servizi di certificazione, di consulenza, di marketing relazionale, di elaborazione dati ed altri servizi IT, di gestione di call-center per telemarketing o specializzate nella ricerca di mercato o nell’informazione commerciale, di imbustamento ed invio di corrispondenza, agenzie media, nonché di professionisti quali legali o periti, o associazioni di professionisti). I dati potranno essere inoltre condivisi con altri soggetti terzi ove necessariamente richiesto per obbligo legale e/o a seguito di una decisione giudiziaria o amministrativa vincolante.

7. Trasferimento di dati all’estero fuori dall’Area Economica Europea (AEE)
I suoi dati personali sono conservati su server collocati all’interno della AEE.
Qualora alcuni dei nostri fornitori di servizi dovessero delocalizzarsi fuori da tale area i Suoi dati personali potrebbero essere trattati in paesi extra-AEE, alcuni dei quali possono avere una regolamentazione della protezione dei dati personali secondo standard non adeguati a quelli UE. In tali casi è nostra cura che tali trasferimenti avvengano nel rispetto delle regolamentazioni applicabili e mettendo in opera salvaguardie equivalenti a quelle UE per la protezione dei Suoi diritti (in particolare, utilizzando le Clausole contrattuali standard della Commissione europea).

8. Periodo di conservazione dei dati
I Suoi dati personali vengono conservati per:

- 3 anni dal rilascio dei dati per i fini di cui al precedente punto 3 lettere a) e d);
- 2 anni dal rilascio dell’ultimo consenso per i fini di cui al precedente punto 3 lettera b) e c);
- 5 anni dal rilascio dei dati e, in archivi separati, ai limitati fini di eventuale tutela dei diritti in relazione allo stesso.

I Suoi diritti

In qualità di interessato Le competono nei confronti dei titolari tutti i diritti di accesso ai dati personali previsti dall’articolo 15 del Reg. UE 679/2016, e quindi potrà, tra l’altro, ottenere conferma che sia o meno intercorso un trattamento che La riguarda. Sarà Suo diritto chiedere, nei modi di legge, la rettifica o la cancellazione dei dati o la limitazione, in vista della tutela dei Suoi diritti, del trattamento che La riguarda, e copia del contenuto essenziale degli accordi tra i contitolari, nonché opporsi al trattamento stesso e revocare in ogni momento il Suo consenso al trattamento per finalità di marketing (anche con riferimento ai soli canali con modalità di contatto automatizzate o a quelli tradizionali) senza pregiudizio dei trattamenti precedenti, ma ferme restando le conseguenze illustrate nel precedente punto 4. Le è riconosciuto, inoltre, il diritto ad ottenere il rilascio in formato elettronico, a Lei o ad altro soggetto da Lei indicato, dei dati personali da Lei fornitici.

Ha, inoltre, il diritto di proporre reclamo al Garante per la Protezione dei Dati Personali.