Tutte le news >

Un Mozart imperdibile. Anche grazie ai giovani

Venerdì 17 maggio al Teatro Sociale di Busto l’atteso evento firmato da Musikademia con il liceo Pina Bausch: Renault Paglini tra gli sponsor

Tempo di Mozart al Teatro Sociale “Delia Cajelli” di Busto. Venerdì 17 maggio alle ore 21 l’atteso concerto organizzato dall’Associazione culturale Musikademia in collaborazione con il Liceo Musicale e Coreutico Pina Bausch di Busto Arsizio, con il patrocinio del Comune di Busto Arsizio. Renault Paglini è sponsor, assieme allo Studio Spreafico Dottori Commercialisti Associati.

Giovani all’appello

Protagoniste saranno due opere di Wolfgang Amadeus Mozart: la Sinfonia op.29 K 201 e il Concerto per Pianoforte e Orchestra n°12 K 414.

Si esibisce l’orchestra Alchimia diretta dal maestro Davide Bontempo. Anche con talenti giovani tutti da applaudire.

Al pianoforte  infatti una pianista, studentessa del Liceo Musicale di Busto Arsizio, Emanuela Cazzetta: l’ha preparata per il concerto il maestro Luca Capannolo. Altri sei studenti (Barletta Anna, Cracco Jacopo, Puddu Edoardo Vittorio, Grassi Francesca, Ferreri Elia, Zigaglio Chiara) saranno dietro le quinte del Teatro Sociale nei ruoli di maschere, tecnici audio-luci, assistente di regia e assistente direttore.

Questo accadrà grazie una convenzione di alternanza scuola-lavoro stipulata tra Musikademia e il Liceo Musicale di Busto Arsizio. Obiettivo, avvicinare le nuove generazioni al mondo dei mestieri dello spettacolo. La realizzazione di questo progetto si è articolata in incontri extrascolastici di formazione e attività pratica sul campo.

Un evento speciale

Grazie al sostegno degli sponsor e al patrocinio del Comune di Busto Arsizio – spiegano gli organizzatori – lo spettacolo è fruibile ad un costo contenuto e con varie agevolazioni per diverse categorie: 6,00 € intero; 3,00 € ridotto per i minori di 18 anni; gratuito per persone diversamente abili. È possibile acquistare i biglietti la sera del concerto, oppure in prevendita gratuita alla biglietteria del Teatro Sociale o scrivendo all’indirizzo musikademia@gmail.com.

Per diffondere l’arrivo dell’evento, spiega il maestro Bontempo, è stata lanciata l’iniziativa #BAMozart: tutti sono invitati a scattare una foto a tema musicale e pubblicarla sui social, in particolare Instagram, con l’hashtag #BAMozart.”

E magica alchimia – sottolinea l’assessore alla Cultura Manuela Maffioli – è questo incontro tra cultura e scuola:«Una grande occasione culturale per tutti, innovativa opportunità di arricchimento personale, frutto della sinergia diverse realtà del territorio secondo lo spirito di rete che tanto mi sta a cuore».

Un concerto imperdibile: Renault Paglini ci sarà!

Copyright @2019